La 15 giornata della memoria di Silvia Ruotolo " Il giorno 11 giugno 2012"

NAPOLI: TUTTO CIÒ CHE LIBERA E TUTTO CIÒ CHE UNISCE

 

 

In occasione della giornata in memoria di Silvia Ruotolo, promossa dalla Fondazione Silvia Ruotolo Onlus insieme alla Municipalità 5 Vomero Arenella, si svolgerà Lunedì 11 giugno c.a. presso i giardini in Piazza Medaglie d' Oro a lei dedicati si svolgerà l'evento dal titolo: "Tutto ciò che libera e tutto ciò che unisce".

 

L' 11 Giugno 1997, nel corso di un agguato di camorra nel quartiere Vomero Arenella un proiettile vagante uccideva Silvia Ruotolo, una giovane mamma che rientrava a casa da scuola tenendo per mano il figlio di cinque anni. "Il mio dolore non deve essere solo la mia ferita, ma la ferita di tutta la città. Mia madre, ci ricorda Alessandra, come le altre vittime innocenti della criminalità, è morta per uno dei tanti gesti criminali e scellerati compiuti nelle nostre città, nelle nostre strade.. il mio dolore è un qualcosa che riguarda tutti. La camorra 15 anni fa ci ha strappato via mamma. Oggi continua ad uccidere, anche innocenti e togliere libertà e dignità ogni giorno a tanti a troppi di noi. Abbiamo diritto a pretendere un cambiamento. Ma abbiamo anche il dovere di impegnarci per questo. Reagire. Avere parte. Prendere parte. Far brillare le cose belle. Insieme" Per onorare la memoria e mantenere sempre vivo il ricordo di Silvia, in occasione del 15 anniversario della sua morte, la "Fondazione Silvia Ruotolo" promuove presso i giardini di piazza Medaglie d'Oro a Napoli l evento " Tutto ciò che libera e tutto ciò che unisce" una giornata piena di colore, gioia, energia e ricca di iniziative dedicate a quanti, studenti e comuni cittadini, sono quotidianamente impegnati per il cambiamento contro ogni forma di ingiustizia.

Per una Napoli libera e civile, INSIEME.

 

IL PROGRAMMA