Marano Ragazzi Spot Festival - Qui Nisida si può fare

 

"È il più bel festival che ci possa essere, perché qui c'è la pancia, la testa e il cuore di tutti voi."

don Luigi Ciotti

 

 

"Queste giornate di Marano, io anni fa le conoscevo appena e poi le ho conosciute sempre di più, di più; ho visto la passione, poi ho visto che si coinvolgevano Tizio, Caio, poi le scuole, gemellaggi mi sono detto siamo sulla strada giusta, perché anche queste cose fatte in questo modo sono immense sapete! Magari voi dite sono piccole cose: non è il festival di Venezia, non è quello di Cannes, no! Telegiornali, passerelle che non finiscono mai! Qui la più bella passerella la fate voi ragazzi, con il vostro impegno con il vostro modo di essere.
Questo è diventato un appuntamento di grande valore, perché ha un contenuto dentro: costruire legalità, diritti, giustizia, pace, non con le parole ma con i fatti. Qui lo fate attraverso le immagini, creando i vostri spot, lavorando con i vostri insegnanti, guardandovi attorno con la voglia di conoscere.
È il più bel festival che ci possa essere, perché qui c'è la pancia, la testa e il cuore di tutti voi."
don Luigi Ciotti

Il primo anno di attività della Fondazione si è intrecciato fortemente al lavoro di Rosario D Uonno, presidente del festival, per dare continuità al riscatto del territorio di Marano, non più comune di camorra ma comune di riscatto che parte proprio dall' impegno dei ragazzi e di chi crede in loro. Il festival nasce 15 anni fa da un bigliettino di un ragazzo che scriveva " Io sono di Marano e me ne vergogno. Perché Marano è la città che ha ucciso Giancarlo Siani". Oggi i ragazzi di Marano possono essere orgogliosi. L' impegno verso una cultura della legalità che si manifesta nel lavori che presentano al festival fa profumare Giancarlo e non solo di vita. E' il festival nazionale degli spot di pubblicità sociale realizzati dai ragazzi; è l'unico concorso-manifestazione al mondo che vede bambini e ragazzi di ogni età all'opera con telecamere e fantasia per raccontare e promuovere la legalità, la giustizia sociale, la pace, la difesa dell'ambiente,l'amicizia fra i popoli, il dialogo interculturale e interrazziale.
E proprio perché Nisida è un Istituto penale minorile e non un "Carcere" al pari di ogni Istituto d' Italia partecipa anch' esso al festival con la realizzazione di uno spot che nasce dal lavoro in gemellaggio per una settimana dei ragazzi dell' IPM insieme ad un gruppo di ragazze/i provenienti dagli Istituti di Marano "Nisida si può fare".