Conferita la cittadinanza onoraria ai familiari di Silvia Ruotolo

 

 

SESTO FIORcittadinanza-onoraria-2-300x300ENTINO – E’ stata conferita stamani la cittadinanza onoraria di Sesto Fiorentino ai familiari di Silvia Ruotolo, vittima innocente della Camorra. A ricevere l’onorificenza, decisa all’unanimità dal consiglio comunale, sono stati i figli Alessandra e Francesco Clemente e il marito Lorenzo Clemente “per il loro impegno costante e appassionato nella lotta contro la criminalità organizzata, testimoniato dall’attività quotidiana e costante della Fondazione Silvia Ruotolo”. La cerimonia si è svolta questa mattina nella sala consiliare 5 Maggio alla presenza del sindaco Gianni Gianassi, del Prefetto di Firenze Luigi Varratta e di Luca Orsoni dell’associazione Libera. Silvia Ruotolo fu assassinata da una pallottola vagante l’11 giugno 1997, a Napoli, mentre tornava a casa dopo essere andata a prendere il figlio a scuola. Alla sua memoria è stato recentemente intitolato anche il presidio di Sesto Fiorentino dell’associazione Libera con sede in via Pasolini 101.